Halloween è senza dubbio il periodo delle zucche: migliaia di zucche “sacrificate” per trarne decorazioni, soprammobili, talvolta usate in qualche ricetta creata ad hoc per la notte delle streghe da trascorrere tra amici e in compagnia. Perché non sfruttarle per il loro ruolo naturale?

 

Se ve lo state chiedendo, la risposta è sì: i cani possono mangiare la zucca. Ce lo conferma la Dott.ssa Debora Guidi, medico veterinario nutrizionista. E’ un ingrediente ottimo da poter proporre perché presenta la giusta composizione di fibre fermentabili e non. Soprattutto quelle fermentabili, sono molto importanti perché vanno a nutrire i “batteri buoni” dell’intestino e giocano un ruolo fondamentale per il riequilibrio intestinale. Senza parlare della grande varietà di vitamine contenute al loro interno: la vitamina A, la vitamina C, il beta-carotene e molti minerali (potassio, calcio, fosforo, ecc.). Dunque la zucca è un’opzione sicuramente valida da aggiungere all’alimentazione dei nostri amici a quattro zampe, soprattutto in questo periodo in cui è facilmente reperibile, fresca e di stagione. Un consiglio: ricordiamoci sempre che i nostri amiconi non masticano molto durante i pasti, quindi è meglio lessarla e schiacciarla per permettere alle fibre di frantumarsi e renderla più morbida per la digestione.

Non esagerare nelle quantità: l’ideale sarebbe 2-3 volte a settimana massimo, per i cani di piccola taglia10g per volta fino ad un massimo di 50g al giorno; per la taglia medio-grande fino a 100g al giorno. L’importante è abituarli, inizialmente, in maniera graduale con piccole dosi, soprattutto se è un alimento nuovo per loro. In fin dei conti si parla sempre di fibre e, se il cane non è abituato, potrebbero causare diarrea e a quel punto non si trarrebbe nessun beneficio dai principi nutritivi.

Buon Halloween a tutti!!