La CBS News racconta che a Stockton in California un pitbull di 8 mesi ha salvato la vita della famiglia Chaichanhda da un rogo divampato nel cuore della notte.
Quando dalla casa confinante si sono alzate le fiamme e hanno iniziato a bruciare la sua villa Sasha, un pitbull di soli 8 mesi, ha iniziato ad abbaiare. I Chaichanhda non gli hanno dato molto peso attribuendo la cosa alla disabitudine di dormire all’aperto. Ma Sasha non accennava a smettere anzi ha iniziato a grattare sulla porta con un’insistenza tale che alla fine è riuscito a fare alzare dal letto i padroni che aprendo la porta si sono resi conto di trovarsi in mezzo ad un incendio. La mamma racconta che si è precipitata nella stanza della figlia Masailah, di solo un mese più piccola di Sasha e a trovato il cane che cercava di trascinare la piccola giù dal lettino tirandola per il pannolino.

Nonostante l’arrivo dei Vigili del fuoco l’abitazione dei Chaichanhda è andata completamente distrutta tanto che per ricostruirla è stata creata una raccolta fondi on-line che in poche ore ha già raccolto 6,000$.
Ma l’istinto e la determinazione di Sasha hanno salvato la sua ‘famiglia’ facendo di lui un eroe. Ed una star, visto che i media di tutto il paese hanno ripreso la notizia.