Joe, Shitzu di appena 3 anni, ha sacrificato la sua vita sovrapponendosi tra i suoi padroni e i due cani del vicino, un pitbull e un boxer sconfinati nel loro giardino. Nulla ha potuto contro i due molossoidi che lo hanno sbranato. Nella tragedia, però, ha consentito ai suoi padroncini di scappare e rintanarsi al sicuro. E’ successo a Sirtori e il fatto è stato denunciato da Enrico, 35 anni, che con la moglie e i due figli di 14 e 4 anni abita in una villetta condominiale.

“Mia moglie e mio figlio più grande erano in giardino quando i due cani del vicino sono sbucati da una buca scavata sotto una triplice rete che separa il loro recinto dalla nostra proprietà – spiega Enrico - I due grossi cani si sono diretti subito contro mio figlio, il nostro Joe però si è messo in mezzo, permettendo prima a mio figlio di salvare la mamma e poi di correre insieme al riparo”.

Purtroppo la differenza di taglia tra i cani intrusi e lo Shitzu non ha lasciato scampo a Joe, anche il tentativo di mamma e figlio di toglierlo dalle fauci del Pitbull e del Boxer è stato vano, rischiando a loro volta di essere assaliti.

Per placare i due cani i carabinieri hanno dovuto avvalersi di un accalappiacani, ora sono tenuti sotto sequestro in un canile. Non era la prima volta però che Enrico segnalava la loro pericolosità e l’addestramento aggressivo a cui erano stati sottoposti.

 

Foto: Il Giorno