Iceberg, la cagnolona di razza Dogo argentina, sequestrata a fine maggio in Danimarca perché considerata una specie proibita e a rischio di abbattimento, è finalmente tornata in Italia. Il suo proprietario, Giuseppe Perna, ha potuto riabbracciarla ieri al suo arrivo all'aeroporto di Fiumicino. Il caso aveva destato grande clamore tanto che per Iceberg si erano mossi il Ministero dell'Ambiente e il presidente dell'associazione animalista Enpa - Ente Nazionale Protezione Animali, Carla Rocchi. Una vicenda controversa che ha avuto il pregio di evidenziare la disomogeneità delle norme nazionali e la loro applicazione. Fortunatamente per Iceberg la Danimarca ha modificato per sempre una legge che a molti era sembrata opinabile.
 
Foto: Ansa